da Poggio Bustone alla Foresta

Dal Santuario di Poggio Bustone (Convento di San Giacomo 818 m slm) si ridiscende, attraverso il paese, in direzione Bandita. Percorsi circa 2 chilometri, sulla sinistra si incrocia un sentiero che si inoltra in coltivi sistemati in larghi terrazzamenti, attraversa la località Poeta, segue per 1 chilometro una strada comunale e si dirige verso San Liberato per una percorrenza complessiva di 5 chilometri.

Dopo il paese si lascia la strada comunale in direzione località Fonte di San Liberato: da qui, un sentiero in leggera salita conduce all’abitato di Cantalice che viene attraversato transitando per il centro storico.

Superato Cantalice Superiore, il cammino continua sulla strada provinciale Vazia – Cantalice, fino alla località di Madonna della Pace. Abbandonata la provinciale, si segue una strada comunale, che percorre il crinale di un colle. Il cammino attraversa in leggera discesa i centri di Case Colasanti, San Gregorio, e Civitella offrendo alla vista, ad est, il massiccio del Terminillo e ad ovest, la Piana Reatina, con in primo piano i laghi Lungo e Ripasottile.

Continuando la discesa verso il Santuario della Foresta, si incontra la chiesa di San Felice da Cantalice. Da qui mancano 2600 metri di una strada sterrata che va percorsa fino a valle, dove si incontra Via dell’Acquamartina. Ancora, verso monte per circa 500 metri, prima di svoltare a destra per percorrere l’ultimo tratto in leggera salita.

Superato un casolare sulla sinistra, dopo aver percorso in tutto 13 km in circa 3 ore, si giunge al Santuario de La Foresta (550 m slm).
Dal Santuario de La Foresta (550 m slm) il percorso per raggiungere la città di Rieti è in leggera discesa (tempo di percorrenza 40 minuti).

Lunghezza: 18,1 km
Difficoltà: media
Dislivello: +210 -625
Tempo: 5 ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *